Notizie dall'interno: aggiornato al 09 novembre 2013

Analisi del “bianco” al sifone del Terzo Vento: nell’immagine, il campione prelevato da Su Bentu (campitura verde) è confrontato con un analogo campione proveniente dalla sorgente di Fruncu ‘e Oche (campitura gialla). Per distinguere i campioni in fase di analisi, si è scelto di usare come discriminante il valore della temperatura (curva a tratto rosso), di poco superiore ai 16 °C per il campione di Fruncu ‘e Oche e superiore ai 21 °C per quello del Terzo Vento. Tra le analisi dei due campioni il sensore, che registrava in continuo, è rimasto esposto all’aria. La misura della concentrazione della fluoresceina (“curva” a tratto verde) è rimasta, in entrambi casi, pari a 0,01 mg/mc che corrisponde allo “zero” strumentale. Pertanto, il 6 Ottobre 2013, prima dell’immissione dei coloranti, il sifone del Terzo Vento non presentava alcuna traccia di fluoresceina. 

Leggi tutto: Notizie dall'interno: aggiornato al 09 novembre 2013

Complesso S'Edera- Su Gologone: tracciamento geochimico sulle acque sotterranee del Supramonte

Articolo a cura di Francesco Murgia

Introduzione

L’attività degli speleologi isolani negli ultimi anni si è concentrata in modo particolare sul Supramonte: queste campagne di ricerca ipogea sono state condotte attraverso importanti esplorazioni e ricerche scientifiche nel reticolo di gallerie sotterranee che s’incuneano all’interno di questa vasta area carbonatica. Tra le tante esperienze assume notevole importanza il contributo alla ricostruzione dell’idrologia carsica della porzione occidentale di questo massiccio calcareo, una delle più interessanti nel panorama speleologico italiano, effettuata sul complesso carsico di Sa Rutta ‘e S’Edera - Su Gologone.

Leggi tutto: Complesso S'Edera- Su Gologone: tracciamento geochimico sulle acque sotterranee del Supramonte

Joomla templates by a4joomla